Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Abdel Kader Moutaabid

Abdel Kader Moutaabid

Intervistato nel 2011, Abdel Kader Moutaabid, classe 1962, nato a Settat (Marocco), giunge come turista per la prima volta a Novara nel 1988 per incontrare alcuni amici che vi si erano da poco trasferiti. Decide di stabilirvisi, vista l'abbondanza di lavoro. In quegli anni era semplice trovare lavoro anche senza il possesso di una specializzazione. Abdel Kader ha lavorato presso differenti fabbriche del novarese per molti anni, frequentando nel contempo l'università. Con l'aumento dell'immigrazione ha iniziato a lavorare come mediatore culturale, lavoro che pratica tutt'ora. Ama molto il gioco del calcio; lo sport gli ha permesso di conoscere molte persone a Novara, sia giocando, sia allenando, infatti, attualmente Abdel Kader sta allenando una squadra di ragazzi nel quartiere di Sant'Agabio. Sposato con una donna novarese e padre di un figlio, racconta i vari problemi legati all’immigrazione; un tempo, quando c'erano pochi stranieri, veniva invitato spesso a prendere un caffè al bar con la scusa di conoscerlo meglio, fatto che, oggi, non succede più. Con la crisi, inoltre, sono diminuiti molto gli aiuti agli immigrati, ma Abdel Kader Moutaabid è comunque felice di incontrare tanti suoi connazionali quando passeggia per Novara. Chiedendosi chi è il novarese, afferma che lui stesso si sente parte di Novara e quindi novarese.   

Novara (NO), IT Regionpiemonte
Geolocalizzazione: