Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Il Culatello di Zibello

Massimo Spigaroli, Presidente del Consorzio del Culatello di Zibello D.O.P., racconta le diverse fasi della lavorazione del pregiato salume: dalla disossatura della coscia di maiale alla lavorazione delle parti migliori secondo una tradizione antica, fino alla stagionatura, che deve seguire tempi e fasi precise. Dopo 7-8 mesi, il Culatello viene messo a stagionare in cantine importanti, dove con l’arrivo delle nebbie autunnali si formano quelle muffe nobili che daranno al salume di Zibello quel sapore e profumo inconfondibili. Dopo 15-24 mesi (talvolta anche trenta) di stagionatura, il Culatello è pronto per essere degustato e ogni famiglia, ogni chef segue un procedimento attento e preciso, dettato anche in questo caso dalla storia e dalle tradizioni del territorio.

Polesine Zibello (PR), Italia Regionemiliaromagna
Geolocalizzazione: