Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: Musei Etnografici Italiani / UniSG

Collezione Etnografica del Museo Nazionale Archeologico Domenico Ridola

La collezione, molto eterogenea, annovera più di 400 pezzi, tutti catalogati. La raccolta è costituita principalmente da intagli lignei, risalenti ai primi anni Sessanta del secolo scorso, messi insieme da Eleonora Bracco, direttrice del Museo in quel periodo. Si tratta, in particolare, di marchi da pane, stecche da busto, cucchiai da cucina, conocchie e di altri oggetti d'uso finemente lavorati. Sono presenti anche manufatti di tipo cerimoniale, come amuleti, ex voto d'argento, gioielli e tessuti, oggetti relativi all'ambiente domestico, al lavoro agricolo e pastorale; ma vi è anche un considerevole numero di oggetti in ceramica, che rimandano all'attività di ricerca e documentazione e al lavoro di acquisizione dei manufatti, effettuato nel territorio lucano da Annabella Rossi sul finire degli anni Sessanta del '900.

Alcuni oggetti della collezione R20;RidolaR21; sono esposti nellR17;omonima sala del museo e in una teca collocata in una sala centrale; la maggior

parte di essi, però, è custodita nei depositi della struttura museale.

MATERA (MT), Italia Regionbasilicata
Geolocalizzazione: