Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: ICCD - Progetto PACI / MiBACT
Media

Leggenda della Madonna della Madia patrona dei pescatori

Secondo la tradizione una zattera, "madia", su cui era poggiata una icona raffigurante la Madonna approdò nella notte tra il 15 ed il 16 dicembre 1117 sul litorale di Monopoli, all'epoca in cui era vescovo della città Romualdo. Da tempo la cittadinanza invocava la Madonna perché risolvesse miracolosamente il problema della mancanza di travi di legno per il completamento del tetto della nuova Cattedrale. La vergine apparve in sogno la notte del 16 dicembre al sacrestano dicendogli che le travi erano al porto. Per tre volte il sacrestano si recò da Romualdo per annunciargli il miracolo, per tre volte il vescovo rifiutò di crederci ma, prodigiosamente, le campane della cattedrale cominciarono a suonare da sole. Romualdo si recò allora sul porto per il recupero del quadro e della zattera con il suo prezioso legname, ma per tre volte il tentativo andò a vuoto perché la zattera prese il largo, come per punire l'incredulità del vescovo. Da allora si celebra il 16 dicembre la Madonna della Madia, patrona di Monopoli, portando per mare l'icona che la raffigura. Anticamente, i pescatori anziani devoti alla Santa Patrona, quando la zattera della Madonna stava per approdare, si tuffavano in mare per tirare la fune della barca e trasportarla a riva. Attualmente la festa della Madonna della Madia viene celebrata anche ad agosto, principalmente per gli emigranti che ritornano al paese e per i turisti, ma la vera ricorrenza cara alla popolazione rimane quella del 16 dicembre.

Monopoli (BA), Italia Regionpuglia
Geolocalizzazione: