Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: ICCD - Progetto PACI / ICCD
Categorie
Saperi tecniche

Fienagione in montagna

Alcuni uomini, donne e una ragazzina si trovano sul ripido versante della montagna per falciare l’erba usando falci fienaie. Una donna estrae da una sacca a bandoliera un coltello con cui affila la lama della sua falce. I contadini con falcetti a manico corto tagliano l'erba che spunta da alcune rocce. Poi affrontano una ripida salita con semplici scarpe di cuoio ai piedi. Tra le rocce, una donna trova una vipera, l'insidia più pericolosa di quell'attività. Cortometraggio sul mondo contadino veneto, girato tra il Col Visentin e la Malga Casere Cor, quindi tra i comuni di Belluno e Limana. Il documento racconta la vita difficile di una famiglia di montanari contadini delle Prealpi bellunesi-trevigiane alla metà degli anni Sessanta (quando il progresso industriale del nord-est era ancora un miraggio). I mezzi utilizzati erano la falce, i falcini, le sièsole e le sièsolete, falcetti a manico sempre più corto in grado di togliere dal terreno anche l’ultimo filo d’erba: il fieno, durante il lungo inverno, era indispensabile per la sopravvivenza dei bovini dai quali dipendeva quella dell’intera comunità. Una voce narrante illustra le varie fasi del lavoro.

Limana (BL), Italia Regionveneto