Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Carlo Arrigone

Carlo Arrigone

Carlo Arrigone, classe 1935, ha svolto molti lavori prima della pensione, tra cui quello del mugnaio, ma la sua costante occupazione è stata quella della terra, che ancora coltiva. E' sempre vissuto nel territorio lomellino. Nell'intervista, intercalando italiano e dialetto, ripercorre alcune tappe della sua giovinezza parlando di cambiamenti dell'ambiente naturale che conosce bene. Cerca di darsi una spiegazione della scomparsa delle rane e dei pesci che fornivano una quota non indifferente dell'alimentazione di qualità delle campagne. Campagne che, durante la guerra, hanno vissuto meglio della città, proprio per quel rapporto diretto con le produzioni agricole locali (oggi diremmo a km 0) e con quanto offiriva l'ambiente. Carlo è stato uno dei fondatori del Museo di Arte e Tradizione Popolare di Olevano di Lomellina. Ha una profonda conoscenza della cultura materiale e del lessico contadino. Ha scritto un libro sulla vita in campagna intitolato Le stagioni del contadino, edito dal Museo.

Olevano di Lomellina (PV), IT Regionlombardia
Geolocalizzazione: