Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: Granai della Memoria / UniSG
Categorie
intervista
Archivio:
Il tartufo Bianco
Autori:
Andrea Bevacqua, Andrea Bevacqua, Marcello Marengo
Adolfo Rudino

Adolfo Rudino

Adolfo Rudino, nato a Prunetto nel 1931, inizia nella prima gioventù il suo "vizio dell’andar per tartufi" che viene sospeso soltanto a causa del servizio militare, per poi riprendere a tempo pieno per tutta la vita. Racconta del suo personale metodo di raccolta, della sua complicità con i vari cani avuti e soprattutto del rapporto con gli altri trifulai, un tempo molto più pacifico di quanto non lo sia oggi. Adolfo risulta particolarmente sensibile al tema dell’impatto ambientale della vite, che lui identifica come la principale causa della diminuzione dei tartufi. 

Monforte d'Alba (CN), IT Regionpiemonte
Geolocalizzazione: