Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: ICCD - Progetto PACI / ICCD
Categorie
saperi tecniche

Battitura e pulitura delle castagne

Alcuni uomini prendono un sacco di tela di canapa legando le due estremità con una corda. Il sacco viene riempito a metà con le castagne, afferrato da tre uomini e battuto seguendo un ritmo costante su un ceppo di castagno. Il risultato della battitura viene riversato in un cesto di vimini a forma di ventaglio ed agitato da una donna, in modo tale che le scorze cadono a terra mentre la polpa rimane nel cesto. Questa operazione di pulitura viene eseguita più volte fin quando la buccia è completamente separata dalla polpa. L'operazione di battitura avviene dopo aver essiccato le castagne ed ha lo scopo di separare il frutto dalla buccia secca. Al termine della battitura i sacchi vengono svuotati e si procede ad un'altra importante operazione: la pulitura. Il composto risultante dalla battitura viene travasato in un cesto a forma di ventaglio, il quale viene afferrato dai manici e scosso con gesti ritmici da destra a sinistra, dall'alto in basso. In questo modo le scorze delle castagne cadono per terra mentre le castagne restano nel cesto. Solitamente la battitura è un'operazione riservata agli uomini mentre la pulitura è riservata alle donne.