Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Hai cercato: "vie del paese"

Risultati 1 - 20 di 318
pranzo-del-purgatorio-questua-rituale-della-fratellanza-del-purgatorio
"Pranzo del Purgatorio": questua rituale della "Fratellanza del Purgatorio"
Gradoli (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Nella mattinata del Giovedì Grasso, i "fratelli" della "Fratellanza del Purgatorio" escono per le vie del paese di Gradoli ed effettuano una questua rituale. Preceduti da un tamburino e dal vecchio stendardo della "Fratellanza" raffigurante le anime purganti, il corteo, composto da circa 10 confr...

Regionlazio
l-a-pitu-e-la-rocca-di-rotonda
“L’a’ Pitu e la Rocca” di Rotonda
, Italia
Fonte: APT-Basilicata

La pitu e la rossa di Rotonda. Ogni anno dall’8 al 13 giugno, nel comune lucano si celebra il singolare matrimonio “fra gli alberi”, uno dei più suggestivi riti arborei della Basilicata legati a una ancestrale tradizione lucana. La “sposa”, la “rocca”, e lo “sposo”, “l’a’ pitu”, sono un abete e ...

Regionbasilicata
Thumb
Abbadia di Castellar
(CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

A Castellar, il momento più atteso dell'anno è quello dell'Abbadia in onore di sant'Anna, la festa di carattere religioso prevede una lunga serie di eventi che si protraggono per l'intera giornata (ultima domenica di luglio). Il giorno dedicato alla Santa è un momento di ritrovo per tutti gli abi...

Regionpiemonte
Thumb
Abbadia di Sambuco
(CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Gli attori della Bahia (Gruppo della Bahia) sono i seguenti: Abbà, Tenente Abbà, Alfiere (portabandiera), 2 Tesorieri, 2 Sergenti, 2 Caporali, 13 o 19 Soldati semplici a seconda dell'occasione, 3 o 6 (a seconda della disponibilità) ragazze che portano un fascio di grano, segale, erba; 4 Portator...

Regionpiemonte
Thumb
Abbadia di san Magno
(CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Gli attori della Compagnia di San Magno sono: Priore e Priora (marito e moglie), Massaro e Massara (marito e moglie) 2° anno, Massaro e Massara (marito e moglie) 1° anno, Tesoriere (portabandiera) solo marito, il Dedicato, tre giovani donne (charità). La scaletta gerarchica è la seguente: 1° anno...

Regionpiemonte
arrivo-rituale-dei-bifolchi-le-biforche-alla-chiesa-della-madonna-ss-del-monte-in-occasione-della-festa-delle-passate-barabbata
Arrivo rituale dei "bifolchi" ("le biforche") alla chiesa della Madonna SS. del Monte in occasione della "festa delle passate" ("Barabbata")
Marta (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

In occasione della Festa della Madonna SS. del Monte, che ha inizio all'alba del 14 maggio, dopo la "passata" per le vie del paese, la seconda categoria ad arrivare ritualmente di fronte alla chiesa dopo quella dei "casenghi", verso le ore 10.30, è quella dei "bifolchi" ("le biforche"), vestiti c...

Regionlazio
arrivo-rituale-dei-casenghi-le-casenghe-alla-chiesa-della-madonna-ss-del-monte-in-occasione-della-festa-delle-passate-barabbata
Arrivo rituale dei "casenghi" ("le casenghe") alla chiesa della Madonna SS. del Monte in occasione della "festa delle passate" ("Barabbata")
Marta (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

In occasione della Festa della Madonna SS. del Monte che ha inizio all'alba del 14 maggio, dopo la "passata" per le vie del paese, i primi ad arrivare ritualmente di fronte alla chiesa verso le ore 10 sono i "casenghi" ("le casenghe"), vestiti con camicia bianca, pantaloni neri e cappello a falde...

Regionlazio
arrivo-rituale-dei-pescatori-le-pescatore-alla-chiesa-della-madonna-ss-del-monte-in-occasione-della-festa-delle-passate-barabbata
Arrivo rituale dei pescatori ("le pescatore") alla chiesa della Madonna SS. del Monte in occasione della "festa delle passate" ("Barabbata")
Marta (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

In occasione della Festa della Madonna SS. del Monte che ha inizio all'alba del 14 maggio, dopo la "passata" per le vie del paese, le diverse categorie della festa ("casenghi", "bifolchi", "villani" e "pescatori") si recano al santuario per le "passate". L'ultima categoria ad arrivare alla chiesa...

Regionlazio
arrivo-rituale-dei-villani-le-villane-alla-chiesa-della-madonna-ss-del-monte-in-occasione-della-festa-delle-passate-barabbata
Arrivo rituale dei villani ("le villane") alla chiesa della Madonna SS. del Monte in occasione della "festa delle passate" ("Barabbata")
Marta (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

In occasione della Festa della Madonna SS. del Monte che ha inizio all'alba del 14 maggio, dopo la "passata" per le vie del paese, la terza categoria ad arrivare ritualmente di fronte alla chiesa dopo quella dei "casenghi" e dei "bifolchi", verso le ore 11.30, è quella dei "villani" ("le villane...

Regionlazio
Thumb
Badia - Elezione abbà
(CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

"... la dove si parla della 'società dei folli' - qui detta anche dei giovani - di Lottulo, Celle ed Alma - /.../ si legge che i folli avevan diritto di fermare le spose nel dì delle nozze chiudendo il passo finchè non avessero riscosso qualche pegno, o 'gaggio'; potevano fare la 'ciabra' al vedo...

Regionpiemonte
Thumb
Cantamarzo
OMEGNA (VB), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

"I ragazzi di Agrano percorrono le vie del paese con dei campanacci e, facendo più rumore possibile, si dirigono verso la Costa, località che domina la parte più antica del paese. Qui si dividono in due gruppi che danno vita al "cantà maarz", un dialogo urlato che prevede le seguenti battute: ...

Regionpiemonte
Thumb
Cantar le uova
CAMINO (AL), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Nella frazione Castel San Pietro viene riproposta, la quinta domenica di Quaresima, l’antica tradizione di ‘Canta j euv’, che nelel campagne celebrava il ritorno della primavera. Dalle ore 16.30 la brigata percorre le vie del paese, fermandosi di porta in porta a suonare e cantare qualche strofa ...

Regionpiemonte
Thumb
Cantar le uova
SPIGNO MONFERRATO (AL), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Sino intorno al 1950 durante la quaresima un gruppo di giovani andava in giro di cascina in cascina a cantar le uova. Il canto iniziava con questa strofa: O dene, dene d’j oeuv Ma dl’la galin-a bianca I vostri ausin an sido Che chila l’è mai stanca Questa antica consuetudine contadina, le...

Regionpiemonte
Thumb
Carlevé dij Rané
VILLASTELLONE (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il 'Carlevé dij Rané' si svolge dal 1978. La manifestazione si apre con l’investitura della Bella Ranera e del Martin Pescatore. Segue l’imponente sfilata di carri allegorici e gruppi a piedi, alla quale partecipano anche le maschere di una settantina di comuni piemontesi. Il corteo che attravers...

Thumb
Carnevale
VOLVERA (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

1. A Volvera, paese situato alla periferia della metropoli torinese, il tempo della trasgressione carnevalesca iniziava, come in molte altre località, il giorno dopo l'Epifania. In quella data si dava inizio ad un lungo periodo caratterizzato dalla presenza di due maschere animali: l'orso e la ca...

Regionpiemonte
Thumb
Carnevale
(TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il carnevale viene festeggiato la prima domenica di Quaresima. Alle ore 10.30 vengono benedetti i fagioli, quindi il Re e la Regina del Fuoco (maschere rappresentative del paese) con la corte presenziano alla messa. Alle 12.30 presso la sede della pro loco è previsto il pranzoa, a base di fagi...

Regionpiemonte
Thumb
Carnevale
SALBERTRAND (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Per Carnevale usciva un uomo vestito da orso che danzava (Boschieri, Meacci, 1995). Durante il Carnevale viene anche riproposto, inconsicamente, un antico rituale propiziatorio del nuovo anno: “un Pagliaccio è condotto per le vie del paese, seguito dal Neonato, suo figlioletto, che è trastullato...

Thumb
Carnevale
USSEAUX (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Nella frazione Laux un tempo durante il Carnevale “si portava in giro per le vie del paese un pupazzo che rappresentava la fata Marion, discesa dal monte Verné, la montagna che sovrasta il paese, per portarvi la felicità. Al termine del Carnevale, Marion veniva bruciata come in un antico rito di ...

Regionpiemonte
Thumb
Carnevale
CARMAGNOLA (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il tempo di Carnevale considera un periodo che va dall'Epifania al Triduo pasquale. Le feste del Carnevale nella settimana grassa, mercoledì delle Ceneri e Quaresima sono variabili in quanto determinate a ritroso della Pasqua, la cui datazione nel calendario liturgico dipende dalla luna. La Pasqu...

Regionpiemonte
Thumb
Carnevale
POIRINO (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

L’ultimo sabato di carnevale, alla sera, la gente si recava verso ‘ër cantún Garian’, all’incrocio con la strada per alba. Qui le due bande allora esistenti e le autorità attendono l’arrivo della carrozza con le maschere poirinesi Barba Peru e Magna Danda ( i nominativi di chi le impersona sono t...

Regionpiemonte