Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Hai cercato: "ricetta"

Risultati 1 - 20 di 125
Thumb
"Pranzo del Purgatorio": preparazione della "minestra di tinca"
Gradoli (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Tra la sera precedente e l'alba del "Pranzo" una parte della "Fratellanza" si occupa di sbucciare e tagliare aglio, prezzemolo, cipolla, sedano, ecc., tutti ingredienti quindi tritati con delle macchine apposite, per preparare un ricco soffritto cui poi verranno aggiunte le interiora, le uova di ...

Regionlazio
pranzo-del-purgatorio-saperi-relativi-al-pranzo-del-purgatorio
"Pranzo del Purgatorio": saperi relativi al "Pranzo del Purgatorio"
Gradoli (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

I piatti del "Pranzo del Purgatorio" vengono tramandati, in maniera abbastanza riservata, di generazione in generazione tra i confratelli. Vengono cucinati e preparati in porzioni per 4 persone, che poi sulla tavola si divideranno il contenuto. Il menù è lo stesso da sempre: fagioli in bianco con...

Regionlazio
amanda-bocelli
Amanda Bocelli
Polesine Parmense (PR), IT
Fonte: Granai della Memoria

 Intervistata nel 2007, Amanda Bocelli, classe 1911, nata a Polesine Parmense, di professione cuoca. Nella sua osteria, a Polesine Parmense, si fermava spesso a mangiare Giovannino Guareschi. La signora Bocelli presenta le ricette tradizionali che ha ricevuto dalla madre e che con passione ha co...

Regionemiliaromagna
ambrogio-fasola
Ambrogio Fasola
Novara (NO), IT
Fonte: Granai della Memoria

Intervistato nel 2011, Ambrogio Fasola, classe 1975, titolare del Biscottificio Camporelli, ci narra della sua esperienza e del suo rapporto con Novara.Il Biscottificio Camporelli e' una delle ditte a conduzione familiare più antiche d'Italia: fino a una decina di anni fa produceva biscotti per i...

Regionpiemonte
angela-domitilla-savio
Angela Domitilla Savio
Montanaro (TO), IT
Fonte: Granai della Memoria

Intervistata nel 2014 Angela Domitilla Savio, nata a Torino il 10 settembre 1935, si trasferisce all’età di 7 anni a Montanaro nel Canavese e, proprio lì, conosce per la prima volta grazie a sua nonna  la torta di Montanaro. Pratica poco conosciuta e soprattutto non soggetta a regole, la preparaz...

Regionpiemonte
antica-pasticceria-ducale
Antica Pasticceria Ducale
Venosa (PZ), Italia
Fonte: ICPI - Progetto Basilicata e varie

Nel 1978 Roberto Iovanni e sua moglie Anna Lotumolo lasciano Torino per tornare a Venosa, loro città d’origine. A guidarli è la passione di Roberto per l’arte bianca appresa in Piemonte, e nello stesso anno aprono sia la pasticceria Hollywood che il ristorante Il Tulipano. La specialità di Robert...

Regionbasilicata
antico-forno-demma
Antico Forno Demma
Corleto Perticara (PZ), Italia
Fonte: ICPI - Progetto Basilicata e varie

Siamo nella seconda metà del 1800, quando Giovanni Iula apre un forno per la cottura del pane impastato in casa. Chi poteva permetterselo pagava in denaro, i meno abbienti in baratto. Sua figlia Teresa nasce nel 1920, e a soli sei anni è proprio lei a comunicare porta a porta l’accensione del for...

Regionbasilicata
antonietta-imperatrice
Antonietta Imperatrice
Napoli (NA), IT
Fonte: Granai della Memoria

Antonietta Imperatrice, cuoca e proprietaria di una delle più antiche trattorie nel cuore di Napoli, ci racconta la sua idea di tradizione. Dalla storia della sua famiglia, il cui padre, pugliese, le insegna l’amore per la cucina e alcune ricette del suo luogo natio, come fave e cicoria “che sa f...

Regioncampania
Thumb
Bagna cauda day
ASTI (AT), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il “Bagna cauda day” è un evento nato nel 2013 per iniziativa dell’associazione Astigiani, dedicato a uno dei piatti più conosciuti della cucina piemontese. La bagna cauda rappresenta un piatto della memoria collettiva piemontese, conosciuto anche fuori regione e portato nel mondo dagli emigranti...

Regionpiemonte
biscottini-puerperali-n-654
Biscottini puerperali n.654
Siena (SI), Italia
Fonte: Fondo Pellegrino Artusi

Una lettura domestica e popolare. Gli appassionati della cultura artusiana leggono per la Città di Forlimpopoli, terra natale di Pellegrino Artusi, una delle 790 ricette contenute nel manuale La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi 1911. Un’opera democratica scritta per...

Regiontoscana
bur-brusa
Bur Brusâ
Udine (UD), Italia
Fonte: Video di micro-narrazione FVG

L'intervistata nella sua cucina ci parla della ricetta del bur brusâ preparato secondo la tradizione della sua frazione, Villamezzo di Paularo, e ci racconta alcuni aneddoti legati al piatto stesso e alla sua vita privata. Filmati della preparazione del piatto ci illustrano la procedura.

Regionfriuliveneziagiulia
calzoncello-di-castagne
Calzoncello di castagne
,
Fonte: APT-Basilicata

Basilicata, dalla storia il sapore delle tradizioni. Il calzoncello di castagne La gastronomia è uno degli elementi caratterizzanti della cultura di un popolo. La Basilicata, antica Lucania, racconta attraverso il suo cibo l’identità di una terra che, al centro del Sud Italia, è stata luogo di pa...

Thumb
Calzoncello di Melfi
Melfi (PZ), Italia
Fonte: Arca del Gusto

Il calzoncello di Melfi è un prodotto da forno e in particolare un biscotto di piccole dimensioni prodotto esclusivamente nella città di Melfi. I calzoncelli compaiono nel periodo natalizio sulla tavola melfitana e sono il dolce tipico della città. Si tratta di una sfoglia sottilissima di un impa...

Regionbasilicata
cannolo-lucano
Cannolo Lucano
,
Fonte: APT-Basilicata

Dalla pubblicazione “Basilicata Food & Wine” edita dall’Unione Regionale Cuochi Lucani, una ricetta dello chef Michele Tamburrino Ingredienti per quattro persone: CANNOLO ALLE OLIVE: 50 gr. di Olive di Ferrandina (disidratate e senza nocciolo), 40 gr. di Pane bianco in cassetta, 60 gr. di Farina ...

cappelletti-all-uso-di-romagna-n-7
Cappelletti all’uso di Romagna n.7
Forlimpopoli (FC), Italia
Fonte: Fondo Pellegrino Artusi

Una lettura domestica e popolare. Gli appassionati della cultura artusiana leggono per la Città di Forlimpopoli, terra natale di Pellegrino Artusi, una delle 790 ricette contenute nel manuale La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi 1911. Un’opera democratica scritta per...

Regionemiliaromagna
carina-raso-biancardi
Carina Raso Biancardi
Curitiba, BR
Fonte: Granai della Memoria

Carina Raso Biancardi ci parla della canna da zucchero e dei suoi vari utilizzi in Brasile, tra cui la produzione di alcool ma soprattutto della “rapadura” e di come è utilizzata  dalla comunità locale. C’è una grande  differenza tra lo zucchero bianco e la Rapadura che è ricca di fibre, ferro e ...

carla-meriggio
Carla Meriggio
Murazzano (CN), IT
Fonte: Granai della Memoria

Intervistata nel 2011, Carla Meriggio racconta e mostra le fasi di preparazione dei ravioli del plin, prodotto tipico della zona delle Langhe (Belvedere Langhe, Murazzano, Marsaglia, ecc.). I ravioli del plin richiedono una lunga lavorazione: "Siamo donne di Langa, amiamo le abitudini e portiamo ...

Regionpiemonte
carmen-artocchini
Carmen Artocchini
Piacenza (PC), IT
Fonte: Granai della Memoria

L’intervista a Carmen Artocchini, professoressa e famosa scrittrice storica e di folklore piacentino, si  sviluppa illustrando storia, curiosità e aneddoti d’infanzia riguardanti un particolare piatto della tradizione culinaria piacentina: “Il Tortello con la Coda”.Prosegue parlando del tortello ...

Regionemiliaromagna
carmen-velasco
Carmen Velasco
Chinchero, PE
Fonte: Granai della Memoria

Intervista alla signora Carmen Velasco che descrive un’antica ricetta tipica del villaggio di Chinchero nei pressi di Cuzco. La ricetta in questione è la “Zuppa di Quinoa”. La signora ci spiega accuratamente ogni ingrediente che viene utilizzato nella ricetta fin dai tempi antichi, svelandoci anc...

Thumb
Carnevale storico
MANGO (CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il Carnevale ha origine da un fatto accaduto nel 1789, quando gli abitanti del borgo del Balocco si rifiutarono di pagare le pesanti gabelle ai Signori locali, i Marchesi di Busca e, utilizzando i tributi non versati, l’ultimo giorno di Carnevale banchettarono fino a notte fonda. A ricordo di...

Regionpiemonte