Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Hai cercato: "chilo"

Tutti i 17 risultati
tavole-di-san-giuseppe-saperi-sulla-preparazione-e-sull-uso-dei-pani
"Tavole di San Giuseppe": saperi sulla preparazione e sull'uso dei pani
Poggiardo (LE), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Un elemento particolarmente significativo delle "tavole di San Giuseppe" è il pane, presente in vari formati. Il pane più grande, a forma di ciambella, è il "tòrtino", che pesa 5 kg. Ve ne è presente uno per ogni "santo" che partecipa alla "tavola" e ognuno porta un simbolo identificativo del "sa...

Regionpuglia
tavole-di-san-giuseppe-uso-dei-pani-rituali
"Tavole di San Giuseppe": uso dei pani rituali
Giurdignano (LE), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Il pane per la "tavola di San Giuseppe" è preparato nei forni del paese. Viene ordinato e quindi portato in casa e tenuto coperto, per la conservazione, con delle lenzuola. I pani, che identificano i "santi", sono tutti di grandi dimensioni e hanno la forma di una ciambella. Sul pane sono riporta...

Regionpuglia
Thumb
Festa di san Sebastiano (festa dei micconi)
BELVEDERE LANGHE (CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Le origini della manifestazione risalgono al 1612 quando nel paese venne costituita, la confraternita di San Sebastiano, a cui si iscrivevano tutti gli abitanti maschi della comunità, fin dal momento della nascita. Nella seconda domenica dopo Pasqua “provvedevano alla panificazione di un partic...

Regionpiemonte
Thumb
Festa patronale di san Luigi IX
(TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Patrono del paese è San Luigi IX (il re di Francia morto di peste nel 1270, durante il ritorno dalla settima Crociata), cui è intitolata la chiesa costruita nel 1689, grazie a uno stanziamento del re Luigi XIV, dopo la revoca dell’Editto di Nantes, ed elevata a parrocchia nel 1698. I festeggiame...

Regionpiemonte
Thumb
Fiera del tartufo
MONCALVO (AT), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

La fiera del tartufo ha origine, come idea, all’inizio del Novecento quando “il proprietario di una locanda dove si incontravano i trifulau il giovedì di ogni settimana per il mercato, essendo un stimatore e finissimo intenditore di tartufi, organizzò di fatto la prima mostra-concorso. Scegliendo...

Regionpiemonte
gianfranco-bussu
Gianfranco Bussu
Ollolai (NU), IT
Fonte: Granai della Memoria

 Gianfranco Bussu ha iniziato a 7 anni a lavorare con il padre: “Facevamo due mungiture, una la mattina e una la sera – ha spiegato nell’intervista rilasciata in occasione di Cheese 2013 a Bra – e poi si iniziava la lavorazione del formaggio, sempre a latte crudo”. Il latte crudo, intero, di ...

Regionsardegna
preparazione-degli-gnocchetti-sardi
Preparazione degli "gnocchetti sardi"
Farnese (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Su un tavolo di marmo l'esecutrice mette una montagna di farina di grano duro e semola di circa 1 chilo; la spiana con le mani e la fa a fontana praticando un buco nel centro. Prende poi una pentola di acqua calda salata e ne versa un po' alla volta nel buco al centro, impastando la farina con l'...

Regionlazio
preparazione-del-biscotto-al-cu
Preparazione del "biscotto al cu'"
Valentano (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L'esecutore realizza l'impasto composto da farina, zucchero, uova, strutto, anice, latte e una miscela "segreta" di liquori. Taglia poi la pasta in panetti piccoli di circa 3 etti o mezzo chilo, dando loro una forma arrotondata. L'esecutore schiaccia poi con il palmo della mano il panetto per dar...

Regionlazio
preparazione-del-nocino-per-san-giovanni
Preparazione del nocino per San Giovanni
Rodi Garganico (FG), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Ingrediente fondamentale sono le noci, raccolte quando sono ancora verdi nel mallo. Per un litro di alcol l'esecutrice schiaccia 20 noci e le pone, nella loro interezza, in un apposito recipiente. Il mallo servirà a dare il colore, mentre dal gheriglio verrà il sapore. Per amalgamare i due compon...

Regionpuglia
preparazione-della-toma-di-pecora-brigasca
Preparazione della toma di pecora brigasca
Triora (IM), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

La casara raccoglie con un telo di iuta il latte cagliato contenuto in un grande secchio metallico. Estrae la sacca di latte cagliato dal secchio e la appoggia su una tavola di legno: la manipola e la strizza per far uscire il siero. Il liquido scorre sulla tavola, che è sagomata e dotata di un b...

Regionliguria
Thumb
Preparazione delle "origliette" sarde
Farnese (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L'esecutrice fa preparare alla figlia 12 uova di campagna, un chilo di farina, un pizzico di sale e due cucchiai di strutto da mescolare insieme nella planetaria. Una volta che l'impasto è sufficientemente omogeneo, la figlia lo tira fuori dalla macchina impastatrice e lo lavora con le mani sul t...

Regionlazio
Thumb
Preparazione delle "seadas" sarde
Farnese (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L'esecutrice fa preparare alla figlia 12 uova di campagna, un chilo di farina, un pizzico di sale e due cucchiai di strutto da mescolare insieme nella planetaria. Una volta che l'impasto è sufficientemente omogeneo, la figlia lo tira fuori dalla macchina impastatrice e lo lavora con le mani sul t...

Regionlazio
saperi-sulla-cultura-del-tartufo-in-piemonte-l-uso-del-tartufo-in-cucina
Saperi sulla cultura del tartufo in Piemonte: l'uso del tartufo in cucina
Cisterna d'Asti (AT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L’“Associazione Nazionale Città del Tartufo” (ANCT), costituitasi nel 1990, ha tra le sue finalità la salvaguardia e la valorizzazione dei saperi e delle tecniche relative al tartufo, al territorio e all’ambiente interessati dalla sua presenza, così come la loro promozione e diffusione in quanto ...

Regionpiemonte
saperi-sulla-cultura-del-tartufo-in-piemonte-le-tipologie-di-tartufi-in-relazione-all-ambiente-naturale
Saperi sulla cultura del tartufo in Piemonte: le tipologie di tartufi in relazione all'ambiente naturale
Cisterna d'Asti (AT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L’“Associazione Nazionale Città del Tartufo” (ANCT), costituitasi nel 1990, ha tra le sue finalità la salvaguardia e la valorizzazione dei saperi e delle tecniche relative al tartufo, al territorio e all’ambiente interessati dalla sua presenza, così come la loro promozione e diffusione in quanto ...

Regionpiemonte
saperi-sulla-preparazione-dei-taralli-all-olio-e-vino
Saperi sulla preparazione dei taralli all’olio e vino
Palo del Colle (BA), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

L'impasto viene realizzato con due chili di farina, tre "figghiette" (300 grammi) di olio, una "figghiette" (100 grammi) di vino bianco, un cucchiaio di sale per chilo di farina e poco lievito di birra per evitare che si gonfino troppo. Dall'impasto si ottiene un cordone di pasta che si taglia a ...

Regionpuglia
saperi-sulla-produzione-casalinga-del-sapone-all-olio-d-oliva
Saperi sulla produzione casalinga del sapone all’olio d’oliva
Palo del Colle (BA), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Dall'olio di oliva si ottengono due tipi di sapone casalingo: sapone a caldo e sapone a freddo. È preferibile il sapone a caldo, che viene preparato con l'aiuto di alcuni parenti soprattutto nel periodo invernale, con 5 litri di olio, 30 di acqua e un chilo di soda, amalgamati con cucchiaio di le...

Regionpuglia
Thumb
Saperi sulle ciambelle della Madonna SS. del Monte
Marta (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Modalità di lavorazione della "ciambella delle passate", della "ciambella dolce all'anice", della "ciambella a corona", del "il cuore" e delle "ciambellette" dolci // uso delle diverse ciambelle nella festa della Madonna SS. del Monte // differenze nell'impasto e nella cottura // significato che ...

Regionlazio