Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Hai cercato: "alberi"

Risultati 1 - 20 di 44
Thumb
IL MAGGIO DI ACCETTURA
Accettura (Matera), Italia
Fonte: Regione Basilicata

Il rito dell'albero è nato ad Accettura con la nascita del Paese. I Longobardi, agli inizi del 700, si insediarono nelle localit? di Accettura fondando un piccolo casale fortificato che serviva per tenere sotto controllo tutti i paesi limitrofi. I Longobardi avevano importato anche il rito dell'a...

Regionbasilicata
Thumb
"Pranzo del Purgatorio": accensione e governo del fuoco
Gradoli (VT), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Nelle ultime ore della sera il gruppo della "Fratellanza del Purgatorio" addetto al fuoco, composto da una decina di uomini, si organizza per portare all'interno del capannone dove si allestisce il fuoco per il "Pranzo del Purgatorio" i pezzi di tronchi di alberi accatastati in precedenza all'est...

Regionlazio
u-masc-di-pietrapertosa
“U’ Masc'” di Pietrapertosa
, Italia
Fonte: APT-Basilicata

Il “matrimonio” tra un tronco di cerro e una cima, che ha luogo in questo splendido comune delle Dolomiti Lucane, è uno dei riti arborei che da secoli si celebrano in Basilicata. “U’ Masc’” di Pietrapertosa, celebrato in onore di Sant’Antonio, si ripete ogni anno solo la domenica successiva al 1...

Regionbasilicata
aldo-alessandria
Aldo Alessandria
Monforte d'Alba (CN), IT
Fonte: Granai della Memoria

Aldo Alessandria, classe 1968, è un cercatore di tartufi moderno che con la sua famiglia fa le ricerche nei paesaggi bellissimi delle colline delle Langhe. Suo padre non era trifulao, lui ha imparato tutto da suo zio. A volte, riceve delle persone famose, come degli attori, o dei personaggi della...

Regionpiemonte
anna-maria-amisano-e-fausto-mortarotti
Anna Maria Amisano e Fausto Mortarotti
San Salvatore Monferrato (AL), IT
Fonte: Granai della Memoria

Anna Maria Amisano, classe 1957, e Fausto Mortarotti, classe 1956, ci raccontano le tradizioni alimentari contadine della loro infanzia. I rimedi naturali contro i malanni andavano dalla camomilla, alla malva, alla crusca, sino all’aglio, considerato la farmacia del contadino. Tra i filari di vit...

Regionpiemonte
Thumb
ARTE PASTORALE DI INTAGLIO DEL LEGNO E PERCORSO DEI PORTALI
OLIVETO LUCANO (Matera), Italia
Fonte: Regione Basilicata

Nel territorio di Oliveto Lucano, di particolare pregio risultano gli oggetti in legno finemente intarsiati riconducibili alla vita pastorale e/o contadina (cucchiare, mestoli, buoi, alberi, animali, ecc.) detenuti presso case private; alcuni privati hanno collezioni per centinaia e centinaria d...

Regionbasilicata
bacchiatura-delle-olive
Bacchiatura delle olive
Pieve di Teco (IM), Italia
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Alcuni uomini si dedicano alla raccolta delle olive; muniti di un lungo bastone di legno battono i rami dell'ulivo, facendo cadere le olive sulle reti disposte a coprire l'intera area che circonda gli alberi. Una donna raccoglie le olive cadute a terra, raggruppandole e svuotandole in un apposito...

Regionliguria
Thumb
Bosinata
ALESSANDRIA (AL), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Nel sobborgo alessandrino di Villa del Foro l’usanza della bosinata era “ben radicata, certamente secolare” (Castelli, 1999, p. 181). Prendeva di mira, in particolare, le ragazze e veniva declamata “tutti gli anni, anche prima dell’ultima guerra, nello spiazzo davanti alla chiesa (‘ans i piliòt’)...

Regionpiemonte
bragozzi-in-partenza-per-la-pesca
Bragozzi in partenza per la pesca
Chioggia (VE), Ita
Fonte: ICCD - Progetto PACI

Alcuni vecchi riparano le reti da pesca seduti sulle barche attraccate alla riva. I pescatori a bordo dei propri pescherecci a vela, remando si allontanano dal porto prendendo il largo per raggiungere i luoghi di pesca. Il bragòzzo è un'imbarcazione da pesca e/o da carico del medio e alto Adriati...

Regionveneto
Thumb
CULTO ARBOREO: FESTA DEL MAGGIO E DELLA CIMA AD OLIVETO LUCANO
OLIVETO LUCANO (Matera), Italia
Fonte: Regione Basilicata

L'evento è localizzato geograficamente ad Oliveto Lucano (MT), piccolo Comune del Parco Regionale di "Gallipoli-Cognato". Gli elementi tangibili all'evento sono: -l'albero di cerro scelto per simboleggiare lo sposo -l'albero di agrifoglio scelto per simboleggiare la sposa -gli strumenti propri p...

Regionbasilicata
Thumb
Festa del boscaiolo
CUMIANA (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

In concomitanza con la fiera naturalistica "Naturalmente Cumiana" presso il campeggio Verna si svolge, dal 2007, la Festa del boscaiolo, dedicata alle attività tradizionali legate al bosco e alla montagna. Nel corso della giornata vengono proposte dimostrazioni di abbattimento di alberi mediante ...

Regionpiemonte
Thumb
Festa di Gesù Bambino
(VB), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Attorno a Vagna, molte cappelle e oratori sparsi nei boschi e nei villaggi raccontano una religiosità popolare semplice e tenace che si esprime ancora in tradizioni radicate come la processione del 'Bambin' nel mese di luglio. Un rito antichissimo che risale ai primi anni del Seicento, porta proc...

Regionpiemonte
Thumb
Festa di sant'Orso
GIAGLIONE (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Il 1° febbraio, giorno in cui si celebra sant’Orso, “i giovani andavano in giro gridando ‘L’ors ou lìè fora’ e cercavano di attirare la gente fuori casa per poi prenderla in giro. Si facevano anche degli scherzi (‘dèigliô’): l’ultimo sabato prima del martedì grasso le cose lasciate fuori casa ven...

Regionpiemonte
Thumb
Festa patronale di san Pietro
EXILLES (TO), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Nella frazione San Pietro “la festa patronale aveva inizio con la banda che suonava per le vie del paese e che dava così la sveglia. Le Susaunnes intanto passavano di casa in casa a portare l’augurio recitando: ‘Buongiorno, buon San Pietro e buona festa!’. In cambio ricevevano un offerta. Veniva ...

Regionpiemonte
Thumb
Feste vendemmiali
OVADA (AL), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

La prima edizione delle feste vendemmiali si svolse nel settembre 1932, in collaborazione con il “Giornale di Genova” e “La Stampa” che per l’occasione organizzarono treni popolari per trasportare i gitanti a Ovada. “Il programma della giornata di domenica 18 prevedeva l’accoglienza dei visita...

Regionpiemonte
Thumb
Folklore e tradizione: I RITI ARBOREI E LA DANZA DEL FALCETTO
VIGGIANELLO (Potenza ), Italia
Fonte: Regione Basilicata

L' iniziativa viene candidata per il comune di Viggianello (Tra i Borghi più belli d'Italia), arroccato sulle pendici sud del Massiccio del Pollino, nella valle Mercure, circondato da enormi distese boscose, valli sempre verdi e da torrenti che ne aumentano il fascino e la bellezza. Presentata s...

Regionbasilicata
giovanni-monchiero
Giovanni Monchiero
Roddi (CN), IT
Fonte: Granai della Memoria

Giovanni Monchiero, classe 1963, gestisce a Roddi (Cuneo) l’Università dei cani da tartufo, fondata da suo bisnonno Antonio nel 1880,  e poi proseguita dal nonno Giovanni Battista che con Giacomo Morra ha portato avanti questa tradizione e dato vita alla Fiera del tartufo bianco d’Alba. Nell’inte...

Regionpiemonte
giovanni-monchiero-9779
Giovanni Monchiero
Roddi (CN), IT
Fonte: Granai della Memoria

Giovanni Monchiero, classe 1968, è un trifulao di Roddi d'Alba. Accanto alla sua attività di trifulao, ha aperto un'università di addestramento di cani, dove i cani ricevono un addestramento di base (cercare e amare i tartufi, salire nella macchina, capire una comunicazione quasi silenziosa del m...

Regionpiemonte
girarrosto-18569
girarrosto
DOGNA (UD), Italia
Fonte: Patrimonio Culturale - BDM

All'interno di un contenitore a forma di parallelepipedo dotato di ingranaggi in ottone si muovono due alberi in tondino di ferro forgiato. il girarrosto è dotato di due elementi laterali che permettono il collegamento con lo spiedo. Uno sportello può celare il meccanismo.

Regionfriuliveneziagiulia
Thumb
Il Carnevale di Villaro
ACCEGLIO (CN), Italia
Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte

Durante il Carnevale del 1989, la gente di Villar si è mascherata per due domeniche successive, il 5 e il 12 di febbraio; in passato, tradizionalmente festeggiava l'ulti-ma domenica che precede la Quaresima e il martedì grasso. Un gruppo di persone mascherate, agli ordini del comandante della com...

Regionpiemonte