Questo sito utilizza cookie tecnici per il tracciamento anonimo degli accessi. Utilizzando i servizi di questo sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni
Torna alla ricerca

Fonte: Atlante delle Feste Popolari del Piemonte / UniSG

Rievocazione storica medievale

La rievocazione storica, ambientata a metà Trecento, si svolge nell’arco di due giorni.

Da sabato, nel parco fluviale, sotto il santuario della Madonna degli Angeli, viene allestito un accampamento medievale con 30 tende e animato da circa 140 figuranti in costumi dell’epoca.

Alla sera, in piazza Virginio, si svolge (dal 2008) il banchetto medievale: la scelta di cibi e bevande, nonché del modo di servirli rispecchiano, nei limiti del possibile, l’alimentazione del Trecento con i suoi significati simbolici. La cena viene allietata da giullari, saltimbanchi, musici.

La manifestazione si conclude domenica pomeriggio, con la ricostruzione di una battaglia campale in ricordo di un significativo episodio avvenuto il 17 aprile 1363, quando una banda di mercenari inglesi, giunta dalla Provenza in seguito a una tregua durante la guerra dei Cento Anni in Francia, dopo essersi impadronita del vicino villaggio di Castelletto Stura, cercò di saccheggiare Cuneo. La popolazione riuscì a respingere gli assalitori, catturando anche un centinaio di inglesi, poi definitivamente scacciati, grazie l’aiuto delle truppe di Amedeo VI di Savoia, detto il Conte Verde.

Sul campo di battaglia, dove è allestito un castello, a rappresentare la fortezza di Castelletto Stura (in cui si barricarono i mercenari inglesi), i cavalieri, gli arcieri, i balestrieri e i soldati armati di spada si esibiscono in combattimenti e azioni di guerra.

CUNEO (CN), Italia Regionpiemonte
Geolocalizzazione: